Categorie articoli

CHAKRASANA

Il significato del termine Chakrasana è “ruota”. Questa posizione è conosciuta anche col nome di Urdhva Dhanurasana ossia “arco rivolto in su”.
Per eseguire l’Asana siparte dalla posizione supina. Pieghiamo le gambe in modo che i talloni tocchino i glutei e portiamo le mani sotto le spalle. Ora inspirando spingiamo con le gambe e con le braccia in modo da sollevare il corpo da terra inarcando la schiena. Manteniamo la posizione per almeno 3 respiri profondi, poi scendiamo esalando e torniamo con la schiena a terra. Portiamo subito le ginocchia al petto e abbracciamo le gambe in modo da distendere la colonna vertebrale. Rimaniamo per qualche respiro poi ci distendiamo in Shavasana. Una variante è sollevare una gamba e distenderla il più possibile mantenendo l’equilibrio sulle mani e su un piede.

Benefici:
Corregge le eventuali deviazioni della schiena dovute ad abitudini posturali sbagliate. Stimola cuore e polmoni, la tiroide, e le ghiandole surrenali. Rinvigorisce tutto il corpo.
Chakrasana stimola tutti i Chakra, ma soprattutto l’Anahata Chakra.

Lascia un commento

N.B.: Qualunque informazione fornita su questo sito NON COSTITUISCONO un consulto medico. Il contenuto del sito è PURAMENTE A CARATTERE INFORMATIVO. Le informazioni contenute in questo sito sono rivolte a persone maggiorenni e in buono stato generale di salute. L'UTENTE utilizzerà pertanto questo sito sotto la Sua unica ed esclusiva responsabilità. In nessun caso lo staff che collabora al sito, potrà essere ritenuto responsabile di eventuali danni sia diretti che indiretti, o da problemi causati dall'utilizzo delle summenzionate informazioni. Per qualsiasi decisione riguardante il vostro stato di salute rivolgetevi al vostro medico di medicina generale o specialista adeguato alla problematica in atto.