Categorie articoli

Anahata 4

ANAHATA CHAKRA

Il significato di Anahata è “non battuto“, riferito al suono udibile in questo Chakra, in stato di meditazione, che non è prodotto dal cozzo di due oggetti. Il Chakra è situato all’altezza del cuore e ha la sua corrispondenza fisica nel plesso cardiaco. Il suo colore è il verde. Ha dodici petali di colore rosso scuro, essi rappresentano dodici Nadi che confluiscono nel Chakra. Insieme alle dodici Nadi, qui si uniscono anche Ida, Pingala e Sushumna generando il secondo Granthi detto Vishnu Granthi. Esso trova la sua sede nel corpo astrale. Le sillabe Sanskrite che appaiono sui petali sono di colore vermiglio e sono: KA KHA GA GHA CHA CHAHA JA JHA JÑA TA THA. Le Vritti sono: speranza, cura, ansia, sforzo, senso del possesso (che produce attaccamento), arroganza, ipocrisia, languore, presunzione, discriminazione, bramosia, doppiezza, indecisione, rimorso.
Il suo colore è il verde.

TANMATRA: Sparsha (l’aspetto sottile del tatto)

MAHABHUTA: Vayu (l’aspetto rarefatto dell’aria)

TATTWA: Aria

JNANENDRIYA: Tatto

KARMENDRIYA: Mani

YANTRA: Esagono color fumo o blu

BIJA: YA

DEVATA: Isha Rudra su un’antilope. Rudra personifica l’elemento aria. E’ sempre giovane perché in Manipura Chakra ha vinto il tempo. Ha gli stessi oggetti di Rudra.

SHAKTI: Kakini con in mano la spada, il tridente, un teschio e lo scudo.

LINGA: Bana Linga splendente come oror. Rappresenta la coscienza in ogni essere vivente. Sul Linga vi è la dea Lakshmini che concede la realizzazione di ogni desiderio. Qui è presente anche l’albero Kalpataru, che nelle leggende, realizza ogni desiderio a colui che si siede sotto le sue fronde.

Agisce su Prana Vayu che presiede alle funzioni di assorbimento dell’energia racchiusa nel cibo. In questo Chakra è possibile udire il suono non prodotto (Shabda Brahman). Sino al Manipura l’uomo è soggetto al suo destino (perché ancora preso dalle sue emozioni), In Anahata Chakra si libera dai legami del Karma. Non si è più soggetti all’influenza degli eventi, ma si è liberi; si dipende dai poteri della propria coscienza. Quando il Chakra è attivato ci preserva dagli incidenti causati dall’aria.

Lascia un commento

N.B.: Qualunque informazione fornita su questo sito NON COSTITUISCONO un consulto medico. Il contenuto del sito è PURAMENTE A CARATTERE INFORMATIVO. Le informazioni contenute in questo sito sono rivolte a persone maggiorenni e in buono stato generale di salute. L'UTENTE utilizzerà pertanto questo sito sotto la Sua unica ed esclusiva responsabilità. In nessun caso lo staff che collabora al sito, potrà essere ritenuto responsabile di eventuali danni sia diretti che indiretti, o da problemi causati dall'utilizzo delle summenzionate informazioni. Per qualsiasi decisione riguardante il vostro stato di salute rivolgetevi al vostro medico di medicina generale o specialista adeguato alla problematica in atto.

INTENSIVO DI YOGA A VERONA

Janu ShirshasanaIn data 4 dicembre 2016 si terrà un intensivo di yoga presso il Centro Yoga Verona, sito in via Cerpelloni 22 Quinzano (Verona).

Programma:
dalle 09 alle 10.30       Asana
dalle 10.30 alle 11.30  Pranayama (Kapalabhati, Bhastrika e Bandha Traya)
dalle 11.30 alle 12.00  Pausa tè
dalle 12.00 alle 13.00  Kriya
dalle 13.00 alle 13.30  Relax con musica dal vivo
dalle 13.30 in poi        Aperitivo e piccolo rinfresco offerti dal Centro Yoga

L’intensivo sarà tenuto da Kailash (Claudio)
Come di consueto sono gradite le prenotazioni al numero 349 6581902 oppure via mail: ka1lasha108@gmail.com
L’ingresso è aperto a tutti e il costo della mattinata sarà di 40 euro