Categorie articoli

PRATYAHARA

Con il Pratyahara siamo entrati nella parte dello Yoga detta Antara Anga, o Yoga interiore. I precedenti Yama, Niyama, Asana e Pranayama fanno parte dell’aspetto esteriore dello Yoga, detto Bahiranga.
Il termine Pratyahara significa “nutrirsi al contrario”. E’ una pratica che permette ai sensi di ritirarsi all’interno di noi stessi e quindi di non venire condizionati dal continuo bombardamento dato da suoni, immagini, odori, gusti, sensazioni che il mondo ci propina continuamente. Il termine sensi non è propriamente corretto, meglio sarebbe parlare di Indriya, che sono i cinque sensi con l’aggiunta della mente. Gli Indrya sono una sorta di tentacoli che la mente proietta verso gli oggetti, quindi Pratyhara è la ritrazione di questi tentacoli dal mondo materiale. La fase successiva è quella di spingere gli Indrya verso l’Assoluto per ottenere una fusione con Lui. Vi sono molti esercizi che possono portare al ritiro dei sensi, eccone alcuni: seduti in una posizione comoda assumiamo Shanmukhi Mudra (in cui occhi, orecchie, naso, bocca sono chiusi) e concentriamo l’attenzione sui suoni interiori; portare l’attenzione al nostro respiro fino a che, poco a poco, i nostri sensi si ritirano; espandere la coscienza il più lontano possibile per poi richiamarla e portarla al nostro interno.
Pratyahara è un ponte che unisce la parte Bahiranga a quella Antaranga dello Yoga. Una volta sviluppato Pratyhara si può accedere a Dharana, che è la concentrazione, Dhyana, che è la meditazione e Samadhi che è l’unione col Divino.

Lascia un commento

N.B.: Qualunque informazione fornita su questo sito NON COSTITUISCONO un consulto medico. Il contenuto del sito è PURAMENTE A CARATTERE INFORMATIVO. Le informazioni contenute in questo sito sono rivolte a persone maggiorenni e in buono stato generale di salute. L'UTENTE utilizzerà pertanto questo sito sotto la Sua unica ed esclusiva responsabilità. In nessun caso lo staff che collabora al sito, potrà essere ritenuto responsabile di eventuali danni sia diretti che indiretti, o da problemi causati dall'utilizzo delle summenzionate informazioni. Per qualsiasi decisione riguardante il vostro stato di salute rivolgetevi al vostro medico di medicina generale o specialista adeguato alla problematica in atto.

Intensivo di Yoga domenica 13 marzo 2016

50-Aprile2012Yogaweb organizza un intensivo di yoga nel giorno 13 marzo 2016 al Centro Yoga Verona, via Cerpelloni 22, Quinzano (VR).

L’intensivo sarà tenuto da Kailash, insegnante di yoga

Il programma di domenica sarà:
ci troviamo al Centro Yoga un po’ prima delle 9

dalle 9,00 alle 10,30       Yoga Asana
dalle 10,30 alle 11,00      Teoria: cos è il Pranayama, perché praticare Pranayama?
dalle 11,00 alle 11,45       Pranayama (Vibhaga Pranayama con sequenze Hathenas, Nadi Shodhana)
dalle 11,45 alle 12,15       Kriya

Pausa pranzo. Il cibo sarà vegetariano e offerto da Yogaweb

dalle 14,00 alle 15,00      Yoga Cikitsa (manipolazioni sullo scheletro)
dalle 15,00 alle 16,30      Yoga Asana
dalle 16,30 alle 17,15       Pranayama (Nadi Shodhana, Nadi Shuddhi)
dalle 17,15 alle 18,00      Teoria: cosè il Mantra, perché praticare il Mantra?
dalle 18,00 alle 18,30     Mantra
dalle 18,30 alle 19,00     Meditazione accompagnata dal suono del sitar o dell’esraji (Nada yoga)

Costo della giornata 50 Euro.

Alle 21 concerto di chitarra e sitar con Massimo Montresor alla chitarra e Kailash al sitar, esraji

E’ richiesta la prenotazione. Per informazioni cell.: 349 6581902